• Terra
  • Acqua
  • Sole
  • Aria
  • Territorio
  • Energia
  • Ambiente Efficienza Energetica

Regolamento Edilizio per la Sostenibilità Energetica ed Ambientale


L’inadeguatezza degli attuali regolamenti rispetto alle nuove esigenze di pianificazione energetica ed ambientale è dimostrata in situazioni a volte paradossali, che vedono ostacolate o comunque fortemente penalizzate sul piano normativo azioni in grado di favorire un maggiore risparmio energetico ed un minore impatto ambientale.

L'edilizia sostenibile permette di ottenere un duplice beneficio:

  • il cittadino ha la possibilità di vivere in una casa “a misura di ambiente” affrontando un costo aggiuntivo ammortizzabile in 7-8 anni attraverso il risparmio energetico con il vantaggio che l’edificio ha una “vita” di 50 anni, per cui il risparmio si protrae per tale periodo;
  • l’ente pubblico, a sua volta, garantisce un contributo significativo alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera, alla maggiore qualità ambientale del territorio locale e, più in generale, alla migliore qualità della vita.

Da un punto di vista “tecnico” il regolamento edilizio deve essere uno strumento pronto all’uso, di facile lettura ed in grado di esplicitare :

  • l'indirizzo politico-amministrativo in tema di risparmio energetico, uso delle fonti rinnovabili e sostenibilità ambientale;
  • una sintesi normativa per i tecnici comunali, per i liberi professionisti, per gli operatori del settore e i cittadini;

A21 assiste le amministrazioni pubbliche nella redazione e/o aggiornamento del regolamento edilizio introducendo norme attinenti al risparmio energetico, all'utilizzo di fonti rinnovabili e di sostenibilità ambientale.

 

Seguici su FacebookSeguici su Twitter

Archivio News